IMPIANTI

    I nostri impianti di verniciatura sono stati studiati per offrire il massimo della qualità e della tecnologia applicativa.

    Nel luglio 2010 abbiamo aggiornato una delle nostre linee con una nuovissima cabina di verniciatura SUPERWINDING a sandwich dieletrico. Questa tecnologia costruttiva permette una maggiore distensione della polvere e minore interferenza delle cariche elettrostatiche con il pezzo.
    Da gennaio 2012 il trattamento dei pezzi per la verniciatura a polveri ha subito un notevole cambiamento migliorativo, adottando un innovativo processo nanotecnologico di sgrassaggio e conversione. Si tratta di un trattamento innovativo in grado di conferire alla superficie trattata un incremento dell’adesione alle vernici ed elevate resistenze alla corrosione su leghe di alluminio, ghisa, ferro e ferro zincato rispetto ai tradizionali processi di conversione a base di fosfati di ferro con passivazioni ai sali di zirconio/titanio o cromo.

    Da settembre 2012 il processo di conversione nanotecnologica viene applicato grazie al sistema Soft Rain ® che migliora ulteriormente le prestazioni di resistenza e la qualità finale. Oltre al sistema Soft Rain ® è stata aggiunta una vasca di disossidazione acida dedicata ai materiali in alluminio.
    I particolari in alluminio pressofusi o estrusi, subiscono lo stesso procedimento iniziale dei metalli ferrosi ma dopo i risciacqui in acqua semiosmotizzata , vengono trattati con il disossidante acido per attivare la superficie metallica e la successiva conversione nanotecnologia. Il lavaggio acido è in grado di asportare fino a 1gr di alluminio per metro quadro. Dopo questa fase, il pezzi vengono lavati con acqua semiosmotizzata e con un flash nebulizzato di acqua osmotizzata pura con conducibilità inferiore ai 15 microsiemens. Nell’ultima fase i particolari vengono trattati con conversione finale nanotecnologica nebulizzata con sistema Soft Rain ®.
    Il prodotto usato è basato su biopolimeri nanotecnologici e metalli di transizione che reagiscono chimicamente con il rivestimento fosfatico e con il film di vernice applicato, fungendo da promotore di adesione per la successiva fase di verniciatura e incrementando nel contempo la resistenza alla corrosione della superficie verniciata fino ad oltre 1000 ore di esposizione in camera di corrosione artificiale. (SALT SPRAY TEST – ASTM B117).

    Da novembre 2015 l’impianto Soft Rain ® è stato aggiornato con il sistema UV che mediante l’irraggiamento con raggi ultravioletti UVC porta alla disinfezione dell’acqua osmotizzata che rimuove i batteri contenuti nelle tubature permettendo un abbattimento ulteriore dei valori di salinità.

    Tutte le parti che riguardano le fasi del lavaggio e dei pretrattamenti sono costantemente monitorati con la presenza e il controllo di una delle più importanti aziende chimiche italiane, che segue e analizza periodicamente le vasche e i prodotti che usiamo al fine di avere sempre l’optimum del risultato.

    I nostri impianti per la verniciatura possono lavorare barre fino a 3300 mm di lunghezza. Le dimensioni di ingombro per manufatti sono i seguenti: 3000 mm in lunghezza 1400 mm di altezza, 800 mm di larghezza.
    Una particolare cabina a polveri fuori linea ci consente la preparazione di piccole campionature.